Jean Michel Folon

L’artista Belga Jean-Michel Folon é nato nel 1934 a Uccle, nei pressi di Bruxelles. Nonostante gli studi di architettura, si consacra molto rapidamente al disegno. Partecipa, con le sue illustrazioni a riviste ed altri periodici: lo si definirà per un lungo periodo come illustratore umoristico. Ha creato molto presto un mondo tutto suo nel quale un personaggio anonimo sembra galleggiare o scivolare in un mondo indefinito, talvolta assurdo.
Attraverso l’impiego del colore, la sua opera intraprende una strada più pittorica verso la fine degli anni ’60. Numerose gallerie s’impadroniscono di tale fenomeno grafico dove una certa nostalgia si accompagna con la critica nei confronti della società, che anima l’artista.
L’arte di Folon di sottili charo-scuri, diventa familiare. Il pubblico s’identifica spesso a quest’uomo perso in questo mondo di cemento, tra queste frecce dalle mille direzioni contradditorie, uomo manipolato, alienato, anonimo.

Jean-Michel Folon è morto a Monaco nel 2005.

Newsletter